Banner
 
26/02/2013 Eventi
Educazione finanziaria con la Fondazione Chelli e Banca della Maremma
Ha avuto inizio il primo ciclo di incontri di educazione finanziaria promosso dalla Banca della Maremma e dalla Fondazione Chelli.

Cinque pomeriggi con gli studenti del Liceo classico e scientifico ”Chelli”, per approfondire varie tematiche legate al risparmio, alla monetica ed alla gestione del bilancio personale. Inoltre, grazie alla collaborazione della Polizia postale di Grosseto, che ha messo a disposizione il proprio personale per alcuni appuntamenti, gli studenti hanno potuto approfondire le proprie conoscenze su come effettuare correttamente gli acquisti online e tutelarsi dalle truffe.

Durante la stessa settimana si sono svolti anche degli incontri con i genitori degli studenti delle scuole della Fondazione “Chelli” su argomenti analoghi, al fine di favorire un confronto diretto tra adulti e ragazzi in merito alle tematiche proposte.
Terminato il primo ciclo di appuntamenti, il progetto proseguirà nei prossimi mesi con gli altri Istituti scolastici facenti capo alla Fondazione: dalla scuola secondaria di primo grado ”Madonna delle Grazie”, alla scuola primaria “Sant’Anna” fino a quella dell’infanzia “San Giuseppe”. L’iniziativa promossa dalla Banca della Maremma, infatti, è rivolta a soggetti di tutte le fasce di età, al fine di sviluppare competenze trasversali utili per una cittadinanza attiva, fin dai primi anni di vita e favorire – coerentemente con gli indirizzi dell’Unione Europea - l’apprendimento permanente. Il progetto è inoltre coerente con i principi sui quali l’istituto di credito è fondato, che vedono la promozione dell’educazione al risparmio come un obbiettivo di primaria importanza, da perseguire per la crescita e la coesione sociale del territorio.

Questi ideali della banca bene si coniugano con gli ideali delle scuole della Fondazione Chelli che desidera offrire ai propri ragazzi, nelle modalità specifiche di ogni età, una scuola moderna, attiva e attenta alla formazione integrale della persona che viene accompagnata nello sviluppo delle sue potenzialità per costruire un futuro di successo, nella concretezza del presente.
Con questa iniziativa si consolida il rapporto – ormai avviato da anni - tra la Banca della Maremma e la Fondazione; una sinergia che mette a frutto le risorse e le competenze di entrambi gli enti, per la realizzazione di varie iniziative sul territorio. Proprio nelle prossime settimane, ad esempio, una docente madrelingua della Fondazione terrà alcune lezioni di conversazione in inglese, organizzate dal CRAL della Banca della Maremma per i propri soci.

Menu inferiore
 
Footer
© Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo Casse Rurali ed Artigiane
Via Lucrezia Romana 41/47 - 00178 Roma
Realizzato da Iccrea Banca