Banner
 
07/12/2012 Eventi
Otto giovani anticrisi per Emil Banca
In controtendenza rispetto al resto del sistema bancario nazionale e nonostante la crisi, Emil Banca ha stabilizzato il rapporto di lavoro ad otto ragazzi che erano in azienda con contratto a tempo determinato.

“Questa è l’ennesima dimostrazione che le Banche di Credito Cooperativo sono differenti”, ha commentato Daniele Ravaglia, direttore generale di Emil Banca, la BCC presente con 47 filiali e circa 22 mila soci nelle provincie di Bologna, Modena e Ferrara.

“Nel sistema bancario tradizionale - ha aggiunto - sono stati annunciati circa 20 mila esuberi a livello nazionale, molti di questi sono nelle nostra regione dove sia i grandi gruppi nazionali sia quelli internazionali stanno attuando tagli agli organici o, nel migliore dei casi, non sostituiscono chi va in pensione”.

Un'altra iniziativa che va nella direzione di offrire uno sbocco occupazionale ai giovani si è conclusa in questi giorni. Emil Banca, in collaborazione con Centro Educazione all’Europa, ha finito la selezione dei cinque ragazzi che partiranno per un tirocinio formativo all’estero di 14 settimane all’interno del Progetto Leonardo. Il bando appena conclusosi è il terzo messo in campo dalla banca: dei dieci ragazzi partiti fino ad oggi circa la metà ha trovato lavoro in un Paese dell’Unione Europea.

Menu inferiore
 
Footer
© Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo Casse Rurali ed Artigiane
Via Lucrezia Romana 41/47 - 00178 Roma
Realizzato da Iccrea Banca