Banner
 
14/03/2011 Progetti
Un bando per 62. Vignole premia i bravi
Come ormai tradizione da 13 anni, la Banca di Credito Cooperativo di Vignole bandisce il concorso per il conferimento di borse di studio, per premiare gli studenti meritevoli delle Scuole medie e superiori e dell'Università, che risiedano nelle aree di competenza della banca.
Quest'anno il Consiglio di Amministrazione ha deliberato l'assegnazione di 62 borse di studio per un totale di 38.100 euro.

«L'obiettivo dell'iniziativa è duplice – spiega il Presidente della BCC di Vignole Giancarlo Gori - Da una parte promuovere il cammino dei ragazzi nel loro percorso di studi e nella loro carriera professionale; dall'altra - e va in questa direzione anche la recente nascita del Club Giovani Soci - rafforzare il legame della nostra banca con le nuove generazioni, coinvolgendo le leve più promettenti all'interno della nostra compagine sociale».

La consegna delle borse di studio avverrà entro il 31 dicembre 2011, nel corso di una cerimonia presso l'Auditorium della Banca di Credito Cooperativo di Vignole. «Il conferimento di Borse di studio – afferma il direttore generale della BCC di Vignole Elio Squillantini – si inquadra perfettamente nei principi fondamentali dello Statuto della nostra Banca, che si propone tra gli obiettivi prioritari della propria attività la crescita sociale e culturale, oltre che economica, del territorio di riferimento. L'investimento sui giovani, da questo punto di vista vale doppio. Per i ragazzi delle scuole superiori e per i neolaureati – prosegue Squillantini – essere premiati dalla nostra Banca costituisce un'importante gratificazione e anche una vetrina per farsi conoscere dalle aziende del territorio, nel momento in cui i ragazzi si affacciano al mondo del lavoro».

Ecco il dettaglio: a) n. 25 borse di studio da Euro 200,00 per Diplomi di Licenza media inferiore conseguiti con votazione di “dieci/decimi” - 10/10; b) n. 20 borse di studio da Euro 700,00 (con l’obbligo di sottoscrivere 50 azioni della Banca per un importo di 283,50 euro) per Diplomi di Istruzione secondaria superiore conseguiti con votazione di “cento/centesimi” - 100/100; c) n. 15 borse di studio da Euro 1.100,00 (con l’obbligo di sottoscrivere 50 azioni della Banca per un importo di euro 283,50) per Lauree Universitarie (specialistica, magistrale o vecchio ordinamento) conseguite con votazione di “centodieci/centodecimi” - 110/110; d) n. 2 borse di studio da Euro 1.300,00 (con l’obbligo di sottoscrivere 50 azioni della Banca per un importo di euro 283,50) per Lauree Universitarie - specialistica, magistrale o vecchio ordinamento - conseguite con votazione di “centodieci/centodecimi” - 110/110, con Tesi sul tema della Cooperazione o sul Credito Cooperativo, previa insindacabile valutazione del Consiglio di Amministrazione della Banca sull’effettiva attinenza dell’elaborato al tema indicato.

Menu inferiore
 
Footer
© Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo Casse Rurali ed Artigiane
Via Torino 153 - 00184 Roma
Realizzato da Iccrea Banca