Banner
 
28/01/2011
BCC “G. Toniolo” di San Cataldo: la Banca dei Ragazzi
Nata alcuni anni fa in maniera sperimentale presso la scuola di Sutera la Banca dei Ragazzi, realizzata in collaborazione con la BCC “G. Toniolo” di San Cataldo, ha presto raggiunto una notorietà anche a livello nazionale.

Il ministero della Pubblica Istruzione e l’Istituto regionale di ricerca educativa Lazio di Roma infatti, nel 2006, in occasione della 42ª settimana degli eventi tenutasi alla Fiera di Roma, invitarono il 94° circolo Parini di Roma e l’Istituto Comprensivo di Campofranco a presentare proprio il progetto di Microeconomia e l’attività laboratoriale della Banca dei Ragazzi.

Il progetto adesso è stato mutuato anche presso l’Istituto comprensivo di Campofranco (di cui Sutera fa parte) e il 22 dicembre scorso è stato inaugurato il secondo sportello bancario. Anche questo sportello sarà gestito totalmente dai ragazzi con una raccolta settimanale dei risparmi. Ogni alunno sarà detentore di un proprio libretto al risparmio personale.

Lo sportello di Sutera ha messo insieme risparmi pari a più di centomila euro. I libretti di risparmio sono realizzati col logo della BCC “G. Toniolo” di San Cataldo e quindi vengono depositati nella banca vera, che ha creduto e sostiene coi suoi esperti il progetto, formando i ragazzi. Ogni anno, attraverso vere e proprie elezioni, vengono assegnati gli incarichi di direttore, vicedirettore, cassiere, contabile, promotore finanziario e commesso.

www.gtoniolodisancataldo.it 


Menu inferiore
 
Footer
© Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo Casse Rurali ed Artigiane
Via Lucrezia Romana 41/47 - 00178 Roma
Realizzato da Iccrea Banca