Banner
 
19/09/2016 Eventi
Chiuso il Sesto Forum dei Giovani Soci
Si chiude il Sesto Forum dei Giovani Soci di Firenze.
Con quasi 250 persone e 62 banche presenti. Nella riuscita modalità del workshop introdotto dalle scintille di 4 esperti per 4 aree (Arte, Tecnologia, Ambiente e Cooperazione) identificate come starter dei lavori seminariali per tavoli coordinati da ragazzi formati da Domenico Taormina di Accademia BCC nel corso dei mesi precedenti e da lui coordinati nelle tre giornate. Tre giornate coinvolgenti e ritmate, ricche di sorprese e interazione tra i giovani soci delle BCC coinvolte che hanno mostrato di aver gradito la formula “interattiva” e seminariale.
 
Gli autori delle scintille da cui è partito il lavoro ai tavoli dei ragazzi sono stati: Francesco Gentili del Comitato scientifico Legambiente, il Design thinking Felice Limosani, la Cooperativa Rondine – Cooperativa per la promozione della cultura del dialogo e della pace e l’Astrofisico Amedeo Balbi.
 
Non ha voluto far mancare il suo saluto il sindaco di Firenze Dario Nardella, che ha invitato i ragazzi a credere nel proprio lavoro e nella propria capacità di influenzare il futuro.
 
Non sono mancati nei tre giorni momenti culturali come le visite guidate a Palazzo Vecchio e al Museo del Novecento oltre a una festa musicale-cena dall’alto del bellissimo Forte Belvedere.
 
Al termine del workshop di sabato 17 settembre sono stati 3 i progetti finalisti per le 4 aree tematiche individuate. Durante la supervotazione di domenica 18, avvenuta tramite una APP in tempo reale i ragazzi hanno potuto votare un vincitore per ogni area. Tra questi, in un’ulteriore votazione, è stato decretato un supervincitore. A cui si è aggiunto il premio attribuito dalla giuria tecnica composta da presidenti e direttori di Federazioni Locali e consiglieri nazionali di Federcasse.
 
I due premi hanno coinciso nella valutazione della migliore idea: “Territorio in rete” per l’area Ambiente, che prevedeva gruppi di acquisto tramite i quali i piccoli produttori locali sono messi in contatto con i potenziali clienti per la vendita di prodotti a km 0.
 
Sul palco, nelle giornate fiorentine, si sono alternati, oltre agli esperti, esponenti di primo piano del movimento, quali il presidente di Federcasse Alessandro Azzi che ha dialogato con il Comitato di Coordinamento della Rete Nazionale dei Giovani Soci al termine della Consulta. Il Direttore Generale del Gruppo Bancario Iccrea, Leonardo Rubattu, ha inviato un contributo video sul tema “futuro”. Giulio Magagni, Presidente del GBI, ha aperto la giornata conclusiva con un saluto e un’intervista del bravissimo conduttore dell’intero Forum, Leonardo Canestrelli di Radio Toscana.
 
I saluti del Direttore Generale di Federcasse Sergio Gatti – che ha passato in rassegna le fasi della Riforma del Credito Cooperativo – e quelli del Presidente della Federazione Toscana delle BCC-CR e della BCC di Pontassieve Matteo Spanò – ottimo padrone di casa che ha sollecitato i giovani soci a credere nel Credito Cooperativo e nella capacità di innovazione – hanno dato appuntamento al Settimo Forum.
Menu inferiore
 
Footer
© Federcasse Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo Casse Rurali ed Artigiane
Via Lucrezia Romana 41/47 - 00178 Roma
Realizzato da Iccrea Banca